Tilda – un modo alternativo per fare siti web

Di piattaforme per costruire di siti web ce ne sono tanti sul web. Da un lato, ci sono i colossi che democratizzano il web publishing e li rendono accessibile a tutti.

Tuttavia, non tutti i builder sono uguali e molti di loro non offrono funzionalità abbastanza avanzate per i professionisti del web design tali da considerarli alternative “serie” alla costruzione manuale di un sito.

Adesso il panorama sta cambiando e abbiamo visto un paio di nuovi strumenti interessanti davvero impressionanti!

Tra loro c’è Tilda con la sua promessa di rivoluzionare lo sviluppo di siti per professionisti e imprenditori.

Con questa recensione cercherò di esaminare i vari aspetti che compongono questa piattaforma e chi dovrebbe prendere in considerazione il suo utilizzo.

Che cosa è Tilda

Tillda-large

In sintesi, Tilda è un costruttore di siti web ma di una nuova generazione di costruttori.

Il punto di forza di Tilda è il perfetto equilibrio tra semplicità e flessibilità. E, dopo aver provato tanti web site builder differenti nel corso degli anni ( Squarespaces, Wixs, Weebly, ecc.), devo dire che Tilda si distingue davvero.

Le caratteristiche di Tilda

Ci sono molte funzionalità all’interno di Tilda.

Prima di tutto, Tilda è strutturata attorno a singole pagine. Ciò significa che si arriva a criptare ogni pagina del proprio sito uno per uno, invece di creare “un intero sito Web” e avere un sacco di pagine predefinite già settate.

Ecco una preview:

tilda_page

Non ci sono limitazioni al numero di pagine, ovviamente, oltre a quella che dovrebbe essere la tua homepage.

Quando crei ogni pagina, puoi scegliere l’URL tra molti modelli già pronti per una gamma di possibili scopi.

tilda_homepage

Complessivamente, Tilda è molto adatta per i siti Web aziendali, landingpage per prodotti o servizi, ecommerce, eventi, siti Web personali, blog aziendali e tanto altro ancora.

Tutto questo è possibile grazie a più di 450 blocchi di contenuti pre-progettati (template) che puoi utilizzare sulle tue pagine. Inoltre, c’è anche qualcosa chiamato Zero Block , ovvero un editor avanzato di web design per designer professionisti. Permette modifiche più approfondite di tutti gli elementi presenti nella pagina. Puoi persino aggiungere animazioni davvero impressionanti ai tuoi contenuti tramite Zero Block.

Per quanto riguarda i succitati 450 altri blocchi, c’è davvero l’imbarazzo della scelta, tutti categorizzati in modo schematico e coerente.

Esistono blocchi per cover, testi, immagini, menu, moduli, titoli, tariffe, team, recensioni, video, divisori, collegamenti, servizi, HTML non elaborato ecc.

Anche l’aggiunta di blocchi consecutivi alla pagina è intuitiva, basta mettere un blocco dopo l’altro e modificare le impostazioni del blocco di conseguenza.

Parlando di impostazioni; un buon punto di partenza è modificare le impostazioni globali per il tuo sito. Tilda è fortemente focalizzata su una buona tipografia e si assicura che il tuo sito abbia un bell’aspetto su tutti i dispositivi e mostra come sono strutturate le impostazioni.

Tilda offre anche delle ottime dotazioni. Ogni volta che entri in una nuova schermata o stai per interagire con una nuova opzione, Tilda ti prende per mano e spiega cosa succede.

tilda-onboarding

Alcune delle tante altre caratteristiche importanti di Tilda :

  • possibilità di connettere un dominio personalizzato e attivare HTTPS
  • ottimizzazione e reattività immediata dei dispositivi mobili
  • raccolte personalizzate di font, Google Fonts e download di font da Typekit
  • collezioni di icone gratuite e libreria di immagini gratuita integrata
  • supporto per foto a schermo intero e video di background ambient
  • gallerie fotografiche
  • editor di foto avanzato integrato (per ritagliare le foto, aggiungere effetti, ecc.)
  • YouTube e Vimeo incorporano + qualsiasi altro codice di terze parti incorporato
  • generatore di moduli, inclusi moduli per l’email marketing + integrazione con MailChimp, SendGrid, SendinBlue
  • integrazione con Slack, Google Sheets, Trello, Pipedrive, Zapier e altri tramite WebHook
  • costruttore di campagne email : puoi progettare messaggi di posta elettronica in Tilda e quindi esportarli nella tua piattaforma di posta elettronica come MailChimp
  • analisi in loco + Google Analytics e supporto di Google Tag Manager
  • caratteristiche del negozio online (carrello, modulo d’ordine, schede prodotto, codici promozionali, pagamenti, ecc.)
  • accettare pagamenti con Stripe o PayPal
  • Test A / B
  • funzioni SEO avanzate in Tilda – questo include il pannello SEO principale per l’intero sito, così come le metriche SEO individuali per blocchi e pagine di contenuti individuali
  • pulsanti di condivisione dei social media e integrazione con Facebook Open Graph
  • possibilità di aggiungere codice HTML, JS, CSS personalizzato per l’intero sito Web o una singola pagina
  • esportazione HTML completa
  • API sviluppatore
  • plugin per l’integrazione di pagine Tilda con un sito Web WordPress

Di certo c’è tanta roba in Tilda, ma è tutto abbastanza semplice da usare

Quando hai finito di costruire il tuo sito web, puoi farlo pubblicarlo direttamente o esportare l’HTML e usarlo con un host esterno.

La cosa interessante qui è che puoi ospitare il tuo sito su Tilda sotto un sottodominio gratuitamente oppure eseguire l’aggiornamento a un piano a pagamento se preferisci utilizzare un dominio personalizzato.

Puoi dare un’occhiata a questa libreria di siti esistenti costruiti da vari studi di progettazione e sviluppatori di app per farti ispirare.

A chi è adatto Tilda

Complessivamente, Tilda è un’ottima scelta sia per le persone che vogliono costruire il proprio sito web in maniera veloce (senza conoscere alcun codice), sia per i designer esperti che creano siti per i loro clienti. Può anche essere uno strumento efficace nelle mani del marketer o, in generale, di dipartimenti marketing. valido anche per le piccole agenzie.

I modelli in Tilda sono completamente personalizzabili, quindi non sei bloccato da un design predeterminato. E se hai bisogno di più, puoi sempre usare Zero Block.

Tilda-personalize

Lo Zero Block rende possibile la messa a punto di ogni piccolo elemento della pagina, quindi non limita la creatività del designer.

Secondo la mia opinione – attenzione: sono un’appassionata, di lavoro mi occupo di copywriting – il principale punto di forza di Tilda è che puoi andare da una tela bianca a un sito completo in tutto in meno di un paio d’ore. C’è un’enorme flessibilità in ciò che lo strumento offre, pur non sacrificando la facilità d’uso.

Tutto ciò viene fornito gratuitamente (se ti stanno bene i blocchi base e il sottodominio), o per 10€ al mese (per una licenza prepagata annuale personale) con un dominio personalizzato. La licenza Business per 20€ al mese ti consente di avere fino a 5 siti web + esportazioni di codice sorgente. Se hai bisogno di più di 5 siti web, ci sono piani Pro. E se hai bisogno di assistenza, il supporto è disponibile tramite chat online, canali social e email.

Nel complesso, sono abbastanza impressionata da Tilda e da ciò che propone rispetto agli altri builder di siti web. Cosa ne pensi di soluzioni come questa? Hai intenzione di darle una possibilità o preferisci fare da te (magari con i WordPress)?

Please follow and like us:
error