Quali sono i media più usati per fare marketing?

Lo sappiamo tutti, non è un mistero, il marketing è presente in qualsiasi aspetto della nostra vita.

Non c’è nessuna scelta di acquisto senza che la presenza delle varie strategie di marketing.

In tal senso chiediamoci: quali sono i canali di comunicazione digitali più usati dai marketers? Quali strumenti decidono di utilizzare per le strategie dei loro clienti?

In genere, al giorno d’oggi, vengono presi in considerazione questi (elenco non in ordine di importanza che, tra l’altro, cambia da strategia di marketing ad altra):

  • Sito web
  • Social Media (Social Network, Blog, Community, Forum)
  • App (mobile)
  • Messaggistica istantanea (WhatsApp, Telegram, ecc.)
  • Magazine
  • Tv
  • Quotidiani

I social network sono riusciti a rendere accessibile e immediata l’informazione a tutti, a coinvolgere il pubblico di riferimento in modo diretto e a costruire solide relazioni con e tra le persone

Il nuovo scenario del web

marketing-3.0

Alcuni lo chiamano web 3.0 ed altri si soffermano a descriverne le nuove caratteristiche senza dargli un nome. Io faccio parte di questi ultimi, per me il vero cambiamento epocale si ha avuto con il web 2.0.

Il sopracitato web 3.0 è quello fatto di semantica, ovvero legato di più rispetto al passato a contenuti e parole per gli umani e non solo per i motori di ricerca.

Un content e una strategia marketing legate meno alle cose ma più alle persone

New Media

In una realtà come questa per le aziende è importantissimo essere visibili sul web, farsi trovare dall’utente è quindi di imprescindibile. Soprattutto se si vuole far conoscere il proprio brand, prodotto e/o servizio.

Per farsi trovare sulla rete c’è bisogno di fare new media marketing, ovvero: marketing online per aumentare il traffico dei visitatori.

A questo punto si passa a:

  1. SEARCH ENGINE MARKETING – SEM- (grazie anche all’uso di Google Addwords)
  2. PR ONLINE (rapporti e connessioni vere online)
  3. SEO
  4. Social Media Marketing
  5. MObile Marketing
  6. Content Curation

Questi sono aspetti che nel corso dei miei articoli cercherò di descrivere più nel dettaglio.

Capisci come sempre di più i contenuti web devono essere coinvolgenti, interessanti e saper intercettare le richieste degli utenti. Se si riesci a risolvergli un problema: beh, bingo!

Essere solo Google friendly non è più abbastanza.

Come avrai capito il content marketing è l’attenzione verso il contenuto.

“Devi più che dire, devi condividere una missione una visone e risolvere problemi, devi giocare con l’immaginazione. Ogni azione di copiatura è vietata ma puoi prendere spunto dai migliori!”

Please follow and like us: