Le cose da evitare prima di pubblicare il tuo contenuto

I vari step fanno parte di qualsiasi tipo di lavoro, dalla pittura al giardinaggio, dall’avvocato al commerciante. I processi che portano alla pubblicazione di un testo sono fondamentali.

Sebbene i le varie fasi possono essere divertenti durante il lavoro creativo… Spesso fanno perdere tempo, sono banali e non portano risultati!

“Il vero lavoro”, quello “sporco” non è un gioco, con c’è divertimento, giusto?

Ma ti porto a riflettere: i contenuti dei siti e/o pagine social più seguiti sono frutto del duro lavoro. Zero divertimento, nada. Quello arriva dopo, quando si festeggia per i risultati ottenuti.

Ovviamente i processi creativi aziendali devono essere supportati dall’entusiasmo. Questo aspetto giocoso è importante per ottenere il massimo dalla scrittura dei vari contenuti.

Se i tuoi progetti non sono supportati dalla giusta dose di entusiasmo puoi rischiare di creare contenuti senza interesse e che nessuno leggerà.

1° step

Concentrati sulla tua personalità e, in generale, su te stesso!
Questo potrebbe sembrare un aspetto davvero egocentrico, ma alzi la mano chi hai mai iniziato un progetto con intenzioni altruistiche e non l’ha portato a termine?

Qui sono una voce fuori dal coro: se ti concentri troppo sull’aiutare gli altri puoi perdere di vista quello che vuoi ottenere dal tuo progetto. Senza il focus su te stesso rischi di essere senza ispirazione e bruciare le possibilità di successo.

aumenta-creativita

Per questa ragione concentrati sulla creatività esplosiva, controllala e rendila una routine produttiva capace di portarti verso i tuoi scopi.

La tua fonte creativa parte dalla mente e si presenterà sotto forma di idee, prodotti e servizi migliori.

2° step

Ora che hai stabilito come lavorare e migliorare il progetto personale attraverso i contenuti che pubblicherai, è arrivato il momento di rivolgerti a una delle cose più importanti: il tuo pubblico.

Ricordati che i numeri sono fine a sé stessi. Di conseguenza, mentre aumenta il tuo pubblico, smetti di pensare “alla massa” concentrati sulle singole persone. Scoprirai che i tuoi utenti ti ringrazieranno per il tuo “servizio” dettagliato, umano e personalizzato.

3° step

Un obiettivo più piccolo e, magari, di nicchia ti tiene più motivato perché il tuo risultato sperato è più raggiungibile.

migliora-te-stesso

Incomincia a modificare e migliorare te stesso così come i tuoi contenuti

Spesso capita di essere impulsivi, di lavorare di fretta anche quando non c’è motivo. In questi casi è certo che si fanno degli errori. Nella creazione di contenuti bisogna essere maniaci del dettaglio.

Quindi, appena finisci di scrivere un contenuto non pubblicarlo mai subito! Fermati, stacca e fai altro… Dopo comincia a rileggere e correggere quello che hai scritto fino alla stesura finale. Un contenuto con degli errori, da quelli grammaticali a quelli di sintassi, non è roba da leggere ma da cestinare (scusa la brutalità).

La modifica dei contenuti è un processo base e inevitabile. Ci vuole tempo per individuare, eliminare e le incongruenze che lo scrittore non ha visto e dunque tralasciato. Non sottovalutare questa parte: specialmente se quello che scrive sei tu!

Quando modifichi, elimini eventuali parti che potrebbero distrarre o disturbare il lettore ti consiglio di farlo mentre leggi il testo ad alta voce.

Affina le tue abilità di revisione e fai sentire la tua personalità e la tua voce attraverso le parole

Non pubblicare solo per il gusto di farlo… Prendi sul serio i tuoi contenuti per il tuo business o per il tuo personal branding.

Quali passi ti consentono di redigere una scrittura realmente unica e personale che attira un pubblico?

Raccontami il tuo processo di pubblicazione nei commenti.

Please follow and like us:
error