Come sprecare tempo sui social media

Come evitare di perdere tempo inutile sui tuoi canali social?

Si sa, tutti noi perdiamo tempo. Ecco come puoi evitare di rendere inutile il tuo lavoro sui social.

Gli ultimi dati di Pew Research mostrano che oltre il 66% degli italiani accede su Facebook almeno una volta al giorno.

Sprecare il tempo sui social media come semplice consumatore non é dannoso – soprattutto se cerchi di fare una pausa dal lavoro o dai compiti a casa – invece sprecare il tuo tempo sui social media come azienda può essere un grosso problema.

Sappiamo tutti che il social media marketing sta diventando sempre più importante per interagire con i clienti in un’epoca piena di impegni – dopo tutto:

  • 2,8 miliardi di persone utilizzavano i social media nel 2016
  • Circa il 70% degli italiani ha un account sui social media
  • Il 36% degli italiani afferma che è importante per i loro marchi preferiti avere una forte presenza sui social media

Sfortunatamente, solo perché stai iniziando con i social media non significa necessariamente che stai lavorando con i social media bene. Come nel caso di qualsiasi sforzo di marketing o di espansione aziendale, perdere tempo con i social media significa sprecare denaro, sprecare opportunità e sprecare potenziale.

Ecco cosa puoi fare per evitare 3 delle più comuni cattive abitudini.

#1: Avere un account su ogni social media network

Quante profili social sono davvero utili e attivi per tua attività?

Molte aziende commettono l’errore di pensare che se vogliono avere successo nel social media marketing, devono creare un account su ogni piattaforma – da Instagram, a Twitter, a Snapchat e Pinterest.

Tuttavia, creare account social su tutte queste piattaforme significa dedicare del tempo ogni giorno in modo che siano efficaci. Questo può essere è un che richiede tanto tempo e dedizione e non si può improvvisare.

Non essere in ogni rete supponendo che sia necessario essere ovunque per avere un impatto. L’approccio migliore è quello di indirizzare il tuo raggio d’azione.

La correzione

Se stai sprecando troppo tempo su piattaforme che non producono risultati, restringi il campo l’attenzione. Solo il tempo e test rigorosi diranno quali piattaforme social offrono i migliori risultati. Ci sono alcune regole d’oro e che possono aiutare per iniziare. Per esempio:

  • Facebook e Twitter sono di solito uno strumento efficace per qualsiasi tipo di attività. Sono veloci e facili da usare e ottimi per interagire con i clienti a un livello in modo più diretto.
  • Instagram è più adatto per le aziende visive, per chi è nel settore della moda, del cibo o dello stile di vita e per chi ha molta personalità
  • LinkedIn è l’ideale per la vendita business-to-business (B2B), per annunci di lavoro, descrizioni aziendali e ricerche di dipendenti
  • Pinterest è adatto alle aziende che offrono contenuti visivi completi su base regolare.

Se stai testando più piattaforme, utilizza i tuoi dati di Google Analytics per aiutarti a individuare quelli che stanno ottenendo i risultati migliori.

#2: Dimenticare di essere social

Sorpresa delle sorpresa: se vuoi che la tua strategia sui social media funzioni, devi concentrarti sull’essere social.

Alcune aziende pensano di poter semplicemente iscriversi a un account Facebook e il traffico inizierà solo a volare, invece, questa idea ignora cosa sia il marketing sui social media… Essere sociale.

Utilizzare i social media come nient’altro che una piattaforma di divulgazione attraverso la quale si condivide nuovi post e offerte dal proprio sito web significa perdere un’opportunità cruciale per coinvolgere il pubblico.

La correzione

Come puoi assicurarti di utilizzare il tuo tempo sui social media in modo efficace? La risposta è più semplice di quanto pensi – tutto ciò che devi fare è raggiungere i tuoi clienti:

  • Creare conversazioni: fare domande è un ottimo modo per coinvolgere le persone in una conversazione con il tuo marchio. Poni domande importanti non solo per il tuo settore, ma anche per le preoccupazioni dei tuoi clienti ta e anche per argomenti di tendenza!
  • Coinvolgimento nelle conversazioni esistenti: se cerchi parole chiave pertinenti per la tua attività, trovi di sicuro topic in linea con cui la tua azienda. Rimani aggiornato sugli argomenti più interessanti del tuo settore in qualsiasi momento per assicurarti di essere autorevole e interessante.
  • Risposta: se i clienti interagiscono con te, interagisci a tua volta, questo in particolare quando la tua azienda inizia a crescere. Se sarai in grado di offrire assistenza e risposte a domande e commenti, dimostrerai ai tuoi follower che sei preparato, onesto e reattivo.
  • Customer Care: se le persone hanno bisogno di aiuto, fagli sapere che possono contattarti sui social media. Molti clienti stanno iniziando ad apprezzare l’opportunità di condividere le loro preoccupazioni e domande attraverso i loro canali online preferiti invece che dover chiamare o inviare un’e-mail.
  • Crea dei contest – Infine, i contest social possono essere un ottimo modo per interagire con il tuo pubblico, poiché tutti amano avere l’opportunità di vincere qualcosa. Le promozioni incentivano la partecipazione attiva e sollecitano un impegno prezioso.
social-media-strategia

# 3: stai monitorando le metriche sbagliate

Infine, non importa quanto ti convinci che stai prendendo le giuste misure e facendo le cose giuste sui social media, stai perdendo il tuo tempo se non riesci a dimostrare che le tue azioni hanno un impatto misurabile.

Sapere come monitorare e analizzare il valore delle tue strategie sui social media ti darà la giusta intuizione per apportare modifiche alle tue azioni fatte. Se stai cercando di generare lead e fare vendite attraverso i social media, ci sono un sacco di parametri che devi seguire, alcuni sono proprio essenziali sono: la percentuale di clic, le condivisioni dei social media e la frequenza di rimbalzo.

La correzione

Mentre le metriche come le visualizzazioni o like sono fantastici per aumentare la tua autostima, potrebbero non contribuire in modo significativo all’immagine più ampia dei tuoi sforzi di marketing. Se vuoi fare soldi con i social media, concentrati sulle metriche giuste per assicurarti di produrre un buon ROI.

La percentuale di clic offre informazioni su quanto il pubblico di destinazione è coinvolto con i contenuti che pubblichi
La frequenza di rimbalzo ti aiuta a vedere quante persone che fanno clic sui tuoi contenuti e interagiscono con il tuo sito web stanno effettivamente leggendo ciò che hai da dire (vale la pena notare che la frequenza di rimbalzo può essere una metrica incostante in certi momenti)
Le condivisioni dei social media mostrano che i tuoi contenuti sono abbastanza interessanti da consentire al tuo pubblico di condividerli con i propri follower o network.

Non sprecare il tempo dei tuoi social media

I social media possono essere un potente strumento per il tuo business, ma devi sapere come sfruttarlo al meglio. Concentrate i vostri sforzi social nella giusta direzione ed eviterete di sprecare tempo, denaro e opportunità in schemi di marketing che non hanno alcuna possibilità di fornire risultati misurabili.

Please follow and like us:
error