Come il copywriter gioca un ruolo cruciale nelle campagne solidali

Anche la causa migliore del mondo fallisce se il suo messaggio non comunica e il progetto non si collega al pubblico. In questo caso è di fondamentale importanza la presenza del copywriter.

Infatti, quando si ottiene il messaggio giusto, è possibile lanciare e promuovere dei progetti che fanno cose incredibili.

Il copywriter può essere di grande aiuto nell’ottenere i risultati sperati, dal finanziamento della ricerca contro una malattia, al salvataggio di specie animali o l’apertura di no-profit.

Molte multinazionali, soprattutto in questi ultimi anni, hanno capito l’importanza di essere presenti nel sociale. È il caso della campagna di sensibilizzazione Pepsi del 2010.

L’incredibile campagna Pepsi “Refresh Project”

Ecco cosa è riuscito a fare il brand americano Pepsi: Refresh Project é diventato un fenomeno virale su internet sin da subito. Questa campagna era destinata a finanziare dei progetti comunitari in tutti gli Stati Uniti. Pepsi ha creato un programma in cui individui, piccoli gruppi e organizzazioni mondiali potevano ottenere varie sovvenzioni. Questi finanziamenti sono stati assegnati in base ai voti provenienti dalla pagina ufficiale Facebook di Pepsi.

Grazie ai social media, la campagna ha raggiunto milioni di persone. Pepsi è riuscita a distribuire 20 milioni di dollari ai gruppi vincenti solamente nel primo anno di lancio.

Nonostante la nuova tecnologia, l’era digitale e internet, la necessità di una avere un ottimo copywriter per diverse forme di promozione non finisce mai. Tutto questo soprattutto quando si tratta di campagne, associazioni no-profit e cause benefiche.

Campagne che sono diventate virali grazie a un copywriting formidabile

La campagna “Dawn Saves Wildlife” è stata alimentata dai social media, dai media nazionali e dalle pubbliche istituzioni. Sonic ha reso virale i suoi “Limeades for Learning“.

Tali risultati sono stati raggiunti non solo grazie alla potenza di internet ma anche attraverso la stampa offline.

Se il messaggio non è mirato ed intelligente … Stai certo che non funzionerà.

Ecco perché, per il marketing tradizionale e quello online, la presenza di un professionista come il copywriter aggiunge valore e qualità… Purché si sappia bene lo scopo, lo sviluppo e il target della causa sociale che si vuole lanciare e promuovere.

Quando hai una copy che motiva e ispira, puoi divulgare campagne per il sociale attraverso il web marketing usato per vendere. Lo scopo più importante e quello di creare un ​​legame tra le campagne stesse e i consumatori.

Questa qui è una specialità davvero appagante. Immagina di essere il copywriter che ha messo insieme il messaggio che ha dato vita alla campagna “1 Pack = 1 Vaccine“, la campagna che ha messo insieme Pampers e UNICEF.

1 Pack = 1 Vaccine ha raccolto fondi per oltre 300 milioni di vaccini antitetanici salvavita per madri e bambini nei paesi in via di sviluppo.

Parlare di un beneficio e una creare partecipazione attiva. I consumatori si sentivano utili e partecipi semplicemente comprando un pacchetto di pannolini Pampers. Il brand ha aumentato le vendite e molte vite sono state salvate.

Quindi, potresti scrivere una landing page per un sito web. O una lettera di vendita che informa e spiega. O forse un blog che connette le persone. Qualunque sia il contenuto, una cosa è chiara: i copywriter svolgono un ruolo cruciale nella diffusione dei messaggi che vanno di pari passo con le campagne sociali.

Tuttavia, per scrivere una copia di qualità per l’industria del marketing della beneficenza, è importante capire veramente di cosa si tratta (e cosa no è).

Avete altre campagne no-profit vincenti che conoscete, scrivetele e mettete il link.

Please follow and like us:
error